Comunicazione di coppia efficace: 10 Consigli

La comunicazione è il primo ingrediente fondamentale per un rapporto di coppia soddisfacente.

Molte coppie giungono nella sala di mediazione familiare proprio per un problema di comunicazione di coppia. Spesso, infatti, sono consapevoli di avere un blocco dei canali comunicativi o magari essere sì in grado di comunicare ma su due binari paralleli che non si incontrano mai, rendendo quindi la comunicazione di coppia difficoltosa o addirittura impossibile!

Non comunicare è impossibile!

Partiamo ricordandoci che non comunicare è praticamente impossibile. E sai perché? Perché la comunicazione umana è fatta non solo di linguaggio verbale ma anche di linguaggio non verbale. Quindi anche se ci rifiutiamo di comunicare in realtà stiamo comunicando qualcosa e spesso il nostro linguaggio non verbale rende molto evidente ciò. Ad esempio stano zitti stiamo comunicando al nostro interlocutore che non abbiamo assolutamente voglia di comunicare con lui.

Sappi che la comunicazione riguarda molti aspetti della tua quotidianità ed una cattiva comunicazione di coppia può interferire in modo negativo sulle tue emozioni, sul tuo vissuto e sui tuoi stati d’animo.

Imparare a comunicare in modo efficace è fondamentale per un rapporto di coppia sano ed equilibrato. La mediazione familiare ha proprio l’obiettivo di prendersi cura della vostra comunicazione di coppia, di ristabilirla, di trovare un nuovo equilibrio e di riaprire i vostri canali comunicativi. Di seguito trovate 10 consigli per una buona comunicazione di coppia!

Ecco i 10 consigli per una buona comunicazione di coppia:

  1. NON INTERPRETARE: Nelle relazioni di coppia capita molto spesso che si voglia interpretare a libero piacimento ciò che ci viene detto. Cerca di evitarlo perché l’interpretazione è assolutamente soggettiva e quindi può essere fonte di cattive interpretazioni e quindi di conflitto.
  2. NON PROIETTARE: Cerca di non proiettare sul tuo partner le tue aspettative, i tuoi sogni oppure i tuoi desideri. Questo perché sono i tuoi non i suoi quindi evita di sovraccaricare il tuo partner di questo onere e responsabilità.
  3. NON USARE IL “LETTORE DELLA MENTE”: Cerca di non leggere a tutti costi la mente del tuo partner anche se vi conoscete da molto tempo non ci riuscirai mai! Farai solo il vostro male. Il fatto di conoscervi da molto tempo non vi concede il potere di conoscere le sue vere emozioni e i suoi veri pensieri.
  4. USA L’EMPATIA: Cerca di metterti nei panni dell’altro. Agisci come vorresti che l’altro agisse con te!
  5. NON RECRIMINARE: Ceca di non utilizzare lo strumento dell’accusa tardiva per un ingiustizia subita! E’ inutile e tra l’altro fastidioso lamentarsi tardivamente per un qualcosa accaduto prima. Il momento giusto per piantare un seme è quando il terreno è morbido, più aspetti più diventa duro e sempre più inaccessibile. Quindi di subito quello che pensi oppure se decidi di sorvolare poi non tornare più sull’argomento.
  6. USA UNA POSIZIONE “ONE-DOWN”: Cerca di fare sempre un passo indietro, ammetti le qualità dell’altro, fai una doccia di modestia. Non è questione di orgoglio ma di strategia.
  7. USA L’IO ANZICHE’ IL TU: Usa più spesso la prima persona personale. Evita di dire “TU non mi hai capito” prova invece ad affermare “forse Io non mi sono spiegato bene”.
  8. CHIEDI SEMPRE DEI FEEDBACK: Non si può ammettere di avere comunicato efficacemente finché non siamo sicuri che il nostro interlocutore abbia capito. Assicuriamoci di ciò, l’informazione di ritorno è fondamentale.
  9. FAI DEI PICCOLI GESTI: Accompagna la tua comunicazione verbale con qualche gesto della comunicazione non verbale. Per far sì che queste non entrino in conflitto tra loro e quindi che il nostro interlocutore non fraintenda. Basta anche un sorriso o una carezza.
  10. USA LA VOCE, NON I MESSAGGI: Viviamo in un era tecnologica e della messaggistica istantanea, sappi però che è sempre meglio comunicare a voce soprattutto determinate cose. Quindi se non puoi parlare di persona quanto meno alza il telefono e parla a voce. Questo eviterà mal interpretazioni e vi darà la possibilità di spiegarvi meglio.

Qual’è invece il tuo consiglio per una buona comunicazione? Commenta e raccontacelo. La tua esperienza può essere molto utile a tante coppie.

Questi sono solo alcuni spunti per una buona comunicazione di coppia ma ce ne sono tanti altri!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × 2 =

Contattami

Chiamami o scrivimi, ti risponderò entro 24 ore.